PRODOTTI

DECONTAMINAZIONE


MISTY

La doccia di decontaminazione modello Misty si basa sull’azione dell’acqua nebulizzata per “inumidire” l’esterno della tuta dell’operatore senza bagnare la persona. La nebulizzazione dell’acqua è destinata a far “attaccare” la polvere sulla superficie degli indumenti di protezione del personale.
Questa soluzione aiuta a prevenire qualsiasi propagazione del particolato pericoloso al di fuori dell’area di pertinenza.
Per raggiungere questo obiettivo la miglior soluzione è quella di saturare velocemente la camera della doccia con una nebulizzazione con gocce di dimensione di 5-10 micron in modo da bagnare le superfici e formare delle “perle” d’acqua sugli indumenti.
A seconda del tempo di contatto sotto la doccia, le gocce di acqua continueranno a crescere fino a quando inizieranno a rotolare delicatamente dalla tuta.
L’utilizzo della doccia di decontaminazione ad acqua può avvenire in due modi:
  • WET FOG MODE – modalità uso standard in normale esposizione alle polveri attive. L’operatore utilizza la doccia nebulizzando e saturando l’ambiente (goccioline di 5-10 µ), per contenere la polvere volatile e consentirsi l’uscita in sicurezza.
  • RAIN MODE – modalità uso in situazioni occasionali con esposizione ad una eccessiva quantità di polveri attive. L’operatore utilizza la doccia (gocce da 50µ) generando una pioggia che permette il lavaggio completo della tuta.

OPZIONI E REALIZZAZIONI SPECIALI

- Deposito indumenti contaminati. Un portello che si apre dall'interno della cabina consente di "espellere" e conservare in un contenitore, separato dall’ambiente, i vestiti sporchi.
Un sistema di “continuous liner” permette all’operatore di stoccare i vestiti sporchi direttamente in un sacco con sistema di cambio in sicurezza, evitando qualsiasi contaminazione nella fase di recupero degli indumenti da buttare.
- Deposito del casco. All’interno della doccia è predisposto un Pass Box Spray con soluzione sanitizzante che permette il “lavaggio” del casco dell’operatore, separatamente dal trattamento degli indumenti.

IMMAGINI